Zero Zero Zero una nuova produzione targata Sky

 Paese    ITA
 Lingua    Italiano
 Anno    Da definire
 Stagioni    Da definire
 Episodi    Da definire

Nella primavera del 2017, forse in contemporanea con la terza stagione di Gomorra, ci sarà una nuova produzione Sky. In collaborazione con Catteleya e Fandango verrà prodotta Zero Zero Zero, la seconda serie tratta da un  libro di Roberto Saviano. Il titolo riprende quello del romanzo  scritto dall’autore napoletano e dato alle stampe nel 2013.  Il suo è più un libro inchiesta sul mondo della cocaina a 360 gradi.

Della trama degli 8 episodi da 50 minuti della serie non si sa ancora nulla o quasi. Posso solo dirvi che da quello che si legge in internet riguarderà un’unica operazione a  livello mondiale che coinvolgerà Calabria, Louisiana,Messico e Africa.  Di quel poco che trapela in rete si è capito  che Zero, Zero, Zero sarà diretta da Stefano Sollima il regista di Gomorra la Serie  e Gomorra la Serie 2. Questa è già una notizia. La scelta del regista è una parte importante del successo di una serie tv. Anche per quanto riguarda il cast è tutto ancora top secret. Forse da gennaio quando cominceranno a circolare i primi trailer, ne potremo saper di più.

Zero Zero Zero sarà la  nuova Gomorra?  Questo è ancora presto per capirlo, in quanto neanche dai vertici Sky trapelano voci su quando verrà mandata in onda. Sicuramente i fan di Saviano, Gomorra e del regista Sollima sono in attesa della messa in onda della prima puntata.  Intanto la collaborazione Sky-Saviano continua, in attesa di capire se il commercio della cocaina potrà avere lo stesso successo della guerra tra bande camorristiche. 

 

Taxi Driver: 40 anni di un capolavoro senza tempo

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    1976
 Durata    113 min

Nel 1976 usciva nelle sale cinematografiche Taxi Driver, un film che avrebbe consacrato non solo il protagonista ma anche il suo regista. Quest’anno ricorrono i 40 anni della pellicola. Al Tribeca Film Festival, una delle rassegne cinematografiche più famose negli USA, c’è stata la riunione del cast.

Il protagonista di Taxi Driver, il capolavoro targato Scorsese è Travis Bickle un ex marine depresso  e solitario che trova lavoro come tassista notturno a New York.  Perde la testa per Betsy una ragazza che  fa parte dello staff del senatore Charles Palantine, candidato alla Presidenza degli Stati Uniti.  Il rifiuto della ragazza, spinge Travis verso il mondo della corruzione e del crimine che in quegli anni stavano dilagando a New York. Il tassista,  decide di uccidere il senatore Palantine. Lo aveva visto come il simbolo dell’ipocrisia  americana. Celebre la frase rimasta nella storia del cinema e pronunciata da Trevis metre si guarda allo specchio e tiene in mano una pistola: “Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io qui. Di ma  con chi credi di parlare tu? Ah si e’ e  va bene….”  Scoperto dalla scorta del senatore decide di fuggire e cambiare obiettivo. Ora il suo pensiero  è quello di salvare la tredicenne prostituta Iris che una notte capita nel suo taxi dopo una lite con il suo protettore Sport, interpretata dalla giovanissima Jodie Foster, che negli anni si è fatta apprezzare in film di successo come Il silenzio degli innocenti, Anna and The King, Inside Man e Mr.Beaver con Mel Gibson. 

Un capolavoro senza tempo che ha il suo fascino anche dopo molti anni. 

 

Voto: 5/5

 

 

Animali Notturni

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2016
 Durata    115 min

Il 17 novembre nelle sale cinematografiche italiane è uscito Animali notturni, il terzo film del regista americano Tom Ford. La pellicola è un thriller coniugale. La protagonista è Susan una gallerista d’arte che un giorno, riceve un manoscritto dedicato a lei dall’ex marito Edward dal quale ha divorziato ben 19 anni prima. Non lo ha mai dimenticato, ma obbligata dalla madre, decide di sposare Walker, un uomo bello, ricco e affascinante. Incuriosita, inizia la lettura del manoscritto che la sconvolgerà, soprattutto per il tema trattato. In quel racconto rivive un ipotetico pezzo di vita insieme. Dalle dinamiche trattate all’interno del libro escono fuori tutte le emozioni che lui ha provato per lei, dall’amore all’odio.

L’ambientazione del film, soprattutto nelle scene tratte dal libro, è il Texas un posto che Tom Ford conosce bene essendoci nato e vissuto.  Ottima interpretazione di Amy Adams nella parte della protagonista Susan, descrittaci  dallo scrittore come una persona triste. Da questo ne deriva una personalità cinica, all’apparenza fredda e distaccata. Susan si mostra sempre una persona dal carattere forte, che non si lascia scalfire da niente. Non vuole mai mostrare le sue fragilità, svelate al pubblico in sala.

Tom Ford ci mostra l’ex marito di Susan, interpretato dall’attore Jake Gyllenhaall, come una persona vendicativa, che non ha dimenticato il modo in cui è stato lasciato.  Una vendetta che si consuma all’interno del manoscritto Animali Notturni, che consegna all’ex moglie.

Un ottimo thriller, dalla trama un pò complessa ma vincente in quanto gli ha permesso di aggiudicarsi il premio della Giuria al Festival del Cinema di Venezia di quest’anno.  Quindi se decidete di vederlo in streaming o al cinema, addentrandovi nel mondo di Tom Ford, prestateci molta attenzione. Non potete distrarvi un attimo se volete capire come si evolve il film. Una volta terminato ne rimarrete soddisfatti.

 

Voto: 3,5/5

 

Masterminds-I geni della truffa

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2015
 Durata    94 min

Il nove novembre 2016 nelle sale cinematografiche italiane è uscito Masterminds-I geni della truffa. Già dal titolo si capisce l’intento ironico del film . I protagonisti di questa truffa sono Zach Galifianakis, l’Alan Garner di Una notte da Leoni, Owen Wilson, conosciuto al grande pubblico per Pallottole cinesi, Ti presento i miei, Zoolander e Zoolander 2, 2 Single a nozze etc….. e Kristen Wig. Poi successivamente si aggiunge al film anche Jason Sudeikis, conosciuto al grande pubblico attraverso film come Come ammazzare il capo e vivere felici, Libera Uscita, Come ti spaccio la famiglia e Race il colore della vittoria.

Colui che mette a segno il colpo è David Ghantt che come lavoro fa l’autista di un furgone blindato portavalori. L’unico spiraglio di luce in questa sua vita monotona è la collega Kelly Campbell, per la quale ha un cotta, che lo coinvolge nella rapina. All’inizio sembra riluttante ma la prospettiva di vivere per il resto dei suoi giorni insieme alla sua ex collega lo spingono ad accettare.  Assieme ad un gruppo di improbabili criminali, capitanati da Steve Chambers, entra nella società per la quale lavora e ruba ben 17 milioni di dollari in contanti. Da quel momento David inizia la sua vita da fuggitivo rifugiandosi in Messico. Lì viene raggiunto da Mike Mckinney un sicario mandato da Steve per ucciderlo. David ha scoperto il vero nome di chi durante la rapina si faceva chiamare Geppetto. Da quel momento inizieranno i guai, perchè sulle sue tracce c’è anche la polizia americana.

Inizialmente per il ruolo affidato a Zach Galifianakis era stato chiamato un grande attore comico come  Jim Carrey che per altri impegni ha dovuto rifiutare.  Il film è un bel mix di azione e battute esilaranti. Quindi nel film si ride molto, soprattutto nelle scene dove è protagonista l’attore di origini greche Zach Galifianakis. Devo dire che se l’è cavata molto bene nella parte di un improbabile truffatore, nonostante fosse la prima volta. Tutto il cast ha lavorato bene. Una buona commedia per chi vuole svagarsi e farsi qualche risata.  Con Galifianakis e Wilson  il successo è assicurato. 

Voto: 2,5/5

 

Assassin’s Creed: dal videogioco al cinema

 Paese    USA, FRA
 Lingua    Ing, Spa
 Anno    2016
 Durata    116 min

Nel mese di gennaio arriverà al cinema il primo film tratto da uno dei videogiochi più venduti al mondo Assassin’s Creed. La pellicola prodotta dalla 20th Century Fox avrà come protagonista Michael Fassbander.

Il protagonista è Callum Lynch un uomo che viene prelevato dal carcere nel quale è rinchiuso per un esperimento. Attraverso una tecnologia rivoluzionaria che è in grado di sbloccare i ricordi genetici, Callum Lynch rivive le avventure di Aguilar un suo antenato vissuto nella Spagna del XV secolo. Scoprirà così di discendere da una misteriosa società segreta, quella degli Assassini. Venendo in possesso di conoscenze e abilità straordinarie sarà in grado di sfidare una potente organizzazione Templare.

Il regista del film Justin Kurzel ha messo su un cast di tutto rispetto. Oltre al già citato Michael Fassbander troviamo anche Marion Cotillard, Michael K.Williams, Jeremy Irons, Brendan Glesson e Ariane Labed. Fassbander torna al cinema dopo il ruolo di Magneto nel film targato Marvel X-Men Apocalisse. Per il giovane attore è la prima volta che si cimenta con una pellicola tratta da un videogioco.

Nel 2017 Fassbender sarà il protagonista anche di un altro film La Luce sugli Oceani, un dramma sentimentale in uscita nel mese di febbraio. L’altra protagonista della pellicola diretta da Justin Kurzel Marion Cotillard, nel mese di gennaio uscirà con un altro film Allied Un’ombra nascosta ambientato nella Germania nazista. In questa pellicola d’azione reciterà al fianco di Brad Pitt. Un 2017 bello impegnativo per i due attori.

Se siete anche voi curiosi di vedere questo film, non potete far altro che aspettare il 5 gennaio, data di uscita nelle sale. Una pellicola attesa anche dagli appassionati di videogiochi e della saga Ubisoft di Assassin’s Creed per capire se questo adattamento cinematografico potrà soddisfarli oppure risulterà un flop come quasi tutti gli altri cine-games usciti al cinema. Dai trailer trovati in rete sembra che questo film possa sorprenderci. Ancora qualche mese e potremo farci trasportare indietro nel tempo per addentrarci nel mondo degli Assassini.

Voto:3/5

 

Le Regole del Delitto Perfetto

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2014
 Stagioni    3
 Episodi    45

Il 29 novembre su Fox andrà in onda  Le Regole del Delitto Perfetto. In questa terza stagione, i protagonisti saranno ancora Annalise  e i “Keating Five” i cinque studenti della Middelton University che la assistono nei casi giudiziari.  La serie prodotta da Shonda Rimes con ABC Studios ritorna alle origini riproponendo i flashback e i flashforward  tipici del primo capitolo.  Il mistero che si cela dietro questa terza stagione è quello relativo alla morte in un incendio avvenuto a casa di Annalise.  Il grande punto di domanda è capire di chi siano i cadaveri rinvenuti nell’incendio a casa dell’avvocato.

In questa stagione potrebbe esserci un addio. Non si sa ancora se tra i “Keating Five” o alcune persone vicine ad Annalise.  Quindi aspettiamoci numerosi colpi di scena, come successo nelle altre

due stagioni. Visto il grande successo della serie in America e sulla televisione a pagamento, anche la Rai ha deciso di trasmetterla. Mentre il canale Fox si appresta a trasmettere i 15 episodi del terzo capitolo, la tv in chiaro sta mandando in onda solo adesso la seconda stagione.

Per chi non avesse ancora visto la serie Raidue trasmette ogni mercoledì  tre episodi.  Non sappiamo i dati di ascolto sulla televisione in chiaro però la scelta di trasmettere tre episodi a settimana in seconda serata non sembra la scelta più sensata visto che la durata è di 40 minuti ognuno. Forse la più logica poteva essere quella di trasmetterne uno o al massimo due. Non so quale sia la soglia di attenzione dello spettatore dopo la mezzanotte.

Per scoprire quali casi attendano gli aspiranti avvocati dello studio di Annalise Keating non ci resta che aspettare il 29 novembre e sintonizzarci su Fox.  Per chi ha un pò di dimestichezza con la lingua inglese, in streaming si possono trovare i 15 episodi della terza stagione con i sottotitoli in Italiano.  Secondo voi le regole del delitto perfetto, che ti permettono di farla sempre franca, valgono solo per i “Keating Five” e gli assistenti di Annalise?

 

 

 

 

Quantico seconda stagione

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2015
 Stagioni    2
 Episodi   44

L’otto novembre sui canali Fox andrà in onda la seconda stagione della serie Quantico. Per chi non  avesse visto la prima stagione, spiego brevemente di cosa si tratta. In questa serie Tv vengono narrate le vicende delle reclute dell’FBI. Quantico è il luogo adibito all’addestramento attraverso delle prove. Da qui soltanto i migliori verranno scelti per far parte della più grande agenzia investigativa americana.  Per tutta la durata della prima stagione ci vengono mostrati attraverso dei flashback come si svolgeva la vita da reclute. La regia della Serie non è stata affidata ad una persona sola. La ABC Studios che ha  prodotto i tredici episodi della prima stagione, ha deciso di affidarla  a dieci registi diversi. Una cosa che difficilmente avremmo visto in Italia.  La loro bravura è stata nel non svelare troppo sulla vita delle reclute, mantenendo la curiosità dello spettatore.

In  questa seconda stagione ritroveremo ancora Alex Perrish, l’eroina interpretata dall’attrice indiana Pryanka Chopra  e  Ryan, interpretato da Jake McLaughlin. Nella prima stagione era entrato come recluta dell’FBI per spiare Alex Perrish, adesso invece sono in squadra insieme nella CIA e questa volta la scelta non è casuale. Ci sono degli infiltrati in una divisione dell’agenzia americana di Intelligence e loro devono scoprire chi sono.  Lo schema è lo stesso che ha caratterizzato la prima stagione. Chi tra le reclute è il terrorista che i protagonisti stanno cercando?

Ci saranno nuovi segreti, nuove minacce. I protagonisti dovranno stare sempre con gli occhi aperti e non sapranno di chi fidarsi. Dovranno basarsi soltanto sul loro istinto e sulle loro intuizioni. Dai trailer che si trovano in rete, questa seconda stagione si preannuncia ancora più avvincente della prima.  Se non volete perdervi nulla di questa Serie Tv non potete far altro che sintonizzarvi su Fox l’otto novembre e seguire tutti i 22 episodi.