In arrivo nel 2019 lo spinoff su Luke Hobbs

Dwayne Johnson

Nel 2019 uscirà nelle sale cinematografiche lo spinoff su Luke Hobbs, il veterano del dipartimento di Polizia DSS, apparso per la prima volta nel quinto capitolo della saga di Fast and Furious. In questi giorni c’è stata una dura polemica del cast del franchising nei confronti di Dwayne Johnson, per il fatto di aver ritardato l’uscita di Fast and Furious 9.  Tyrese Gibson ha accusato l’ex wrestler di aver rovinato l’atmosfera per concentrare l’attenzione su se stesso e il suo personaggio. Dopo questo duro sfogo non penso che gli altri membri storici della saga abbiano voglia di partecipare allo spin-off su Luke Hobbs.

Al momento non sappiamo nulla sulla trama di questo nuovo film interpretato da Dwayne Johnson. Sappiamo soltanto che si unirà a lui anche Jason Statham. La pellicola verrà prodotta dalla casa cinematografica americana Universal. Per avere qualche notizia in più dovremmo aspettare i prossimi mesi.

Comunque l’attore americano sui social ha voluto mandare un messaggio a tutti gli haters e ai colleghi che lo hanno criticato :”E’ tempo di tornare al lavoro, Hobbs. Mi sto impegnando per espandere il Fast & Furious universe in un modo eccitante con @sevenbucksprod,l’autore Chris Morgan,il produttore Hiram Garcia e il mio gemello Neil Moritz. Grazie Universal Studios per sopportarci in questo progetto ed averci proposto anni fa l’idea dello spinoff. Un grazie a mio fratello Jason Statham per la fiducia e per voler creare qualcosa di nuovo per i fan. Ho un enorme rispetto per questo franchise a cui ho donato sudore e sangue e la mia idea è quella di creare nuove opportunità non solo per i miei colleghi della saga, ma anche per altri attori”.

Dwayne Johnson dopo il flop del remake di “Baywatch”, nei prossimi mesi sarà al cinema con il sequel di Jumanji del 1995 con il compianto Robin Williams: “Jumanji-Benvenuti nella giungla”. In questa nuova versione, al posto del gioco in scatola c’è un videogioco nel quale si possono scegliere i personaggi. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *