Creed 2 potrebbe avere un collegamento con Rocky IV

Creed 2

In rete circolano indiscrezioni sulla trama di Creed 2 il secondo film che ha come protagonista Adonis il figlio di Apollo Creed. Il protagonista dovrebbe essere interpretato ancora da Michael B. Jordan. Sicura anche la presenza di Sylvester Stallone. Non sarebbe la stessa cosa senza Rocky.

Lo stesso Stallone propone una trama suggestiva che vedrebbe il ritorno di uno dei personaggi storici della saga Ivan Drago. Sul suo profilo Instagram Stallone, sotto la foto che lo ritrae mentre assiste a bordo ring ad un ipotetico incontro tra Dolph Lundgren e Michael B. Jordan, ha scritto:”Ecco qui l’opportunità di esercitare la vostra immaginazione…. Le storie si ripeteranno in un modo o nell’altro bisogna essere solo pronti!…. Le colpe dei padri….#Creed 2.  L’attore quindi starebbe pensando proprio ad uno scontro tra il figlio di Apollo Creed e quello di Ivan Drago.  Vedremo se l’idea di Stallone alla fine verrà usata dagli sceneggiatori di Creed 2.

Al momento non sappiamo nulla sull’inizio delle riprese  e sulla data di uscita della pellicola visto che Michael B. Jordan ha terminato da poco di girare Black Panter il nuovo cinecomics Marvel in uscita nel 2018.  Il primo sequel Creed Nato per Combattere è stato un successo, non solo per gli incassi ma anche di critica. Con questa pellicola Stallone si è aggiudicato il Golden Globe come miglior attore non protagonista.  Agli Oscar dello scorso anno è stato anche in corsa per la  vittoria nella categoria Miglior attore non protagonista. Un bel riconoscimento arrivato alla soglia dei 70 anni.

I fan di Rocky non vedono l’ora che arrivi nelle sale Creed 2 e capire se veramente ci sarà lo scontro tra il figlio di Apollo Creed e quello di Ivan Drago. Michael B.Jordan in una recente intervista aveva dichiarato che per il sequel di Creed ci sarebbe voluto un villan più all’altezza. Se queste sono le premesse, allora potremmo essere davanti ad un nuovo successo di critica e incassi.

 

Black Panter il primo eroe Marvel del continente africano

Black Panter sarà uno dei cinecomics più attesi del 2018. La pellicola diretta da Ryan Coogler riprenderà i fatti accaduti dopo Captain America Civil War. T’Challa ritornerà a casa dopo la morte del padre e salirà al trono come nuovo re del Wakanda. Però alcuni nemici vogliono detronizzarlo. In suo aiuto arriverà un agente della CIA.  Questo è tutto quello che sappiamo sulla trama di questo attesissimo film Marvel in uscita a Febbraio 2018. Per avere altre notizie sulla pellicola bisognerà aspettare i prossimi mesi.

Il personaggio venne creato dal grande Stan Lee nel 1966 e fatto esordire su Fantastic Four Volume 1 n.52. Black Panter apparve anche in alcuni numeri di Daredevil nel 1971. La sua prima apparizione in Italia fu in Fantastastici Quattro n.48. del 1973.  Tra le sue abilità ci sono forza e agilità sovraumane, resistenza sovraumana, guarigione accellerata, sensi supersviluppati.

Per quanto riguarda il cast sappiamo che Chadwick Boseman vestirà i panni del protagonista, Michael B.Jordan  quelli di Kilmonger il suo acerrimo nemico e il premio Oscar Forest Whitaker interpreterà Zuri una figura religiosa e spirituale.  Su quest’ultimo personaggio, il regista della pellicola Ryan Coogler e il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, in una recente intervista hanno dichiarato: “La spiritualità è qualcosa che esiste nella Wakanda  dei fumetti e noi l’abbiamo voluta anche nella pellicola. Il personaggio di Zuri, più di altri è un collegamento al padre di T’Challa. Zuri è qualcuno che lui cerca come guida”.  Parlando di Chadwick Boseman che vestirà i panni di Black Panter, il regista Ryan Coogler ha dichiarato:”L’aspetto più importante è che a tutti gli effetti un supereroe ma, se gli chiedi se si sente tale, lui risponde di no. Si ritiene prima di tutto un politico e il capo del suo paese: a fare di lui una persona capace di combattere è il fatto che Wakanda è una nazione di guerrieri, i cui capi devono esserlo a loro volta”.

Dal teaser trailer che si trova in rete in questo giorni il film sembra promettere bene. Dopo aver avuto un assaggio di Black Panter in Captain America Civil War, i fan dei supereroi Marvel non vedono l’ora che arrivi questa pellicola. Potranno consolarsi con l’uscita nei prossimi mesi di due attesissimi cinecomics come “Spider-Man:Homencoming” a Luglio e “Thor Ragnarock” a novembre.  Chissà che Black Panter il supereroe proveniente dal continente africano possa essere apprezzato anche dai fan più accaniti.